Riflessioni sulla crudeltà umana- Giornata della Legalità

Roma 29/03/2019 – Giornata della Legalità, iniziativa promossa dal Rotary

VIII GIORNATA DELLA LEGALITA’                                                       
IL RISPETTO DELLA PERSONA,
CON L’EDUCAZIONE AI VALORI
ED AI SENTIMENTI,
COME CONTRASTO ALLA VIOLENZA
E ALLA VIOLAZIONE DEI DIRITTI UMANI

Il Distretto 2080, grazie alla Commissione Interdistrettuale “Legalità e Cultura dell’Etica” e con la collaborazione dei 12 Distretti italiani, ha organizzato a Roma il 29/03/2019  la Giornata della Legalità, giunta quest’anno alla sua ottava edizione. Il tema affrontato è stato “Il rispetto della persona, con l’educazione ai valori ed ai sentimenti, come contrasto alla violenza e alla violazione dei diritti umani”. Tra i relatori Abdelaziz Essid, Premio Nobel per la PaceTonino Cantelmi, consocio Rotary, medico-chirurgo psichiatraLuciano Garofano, Generale in congedo dell’Arma dei Carabinieri e già comandante del R.I.S. di Parma e Fausto Bertinotti, Presidente della Camera dei Deputati dal 2006 al 2008. Moderatore il giornalista Sandro Vannucci.

Video dell’intervento del prof. Cantelmi “Il perché di taluni comportamenti: riflessioni sulla crudeltà umana”.

Essere presente come relatore all’ VIII Giornata della Legalità è stato un grande onore per il Prof. Tonino Cantelmi ,direttore scientifico della Comunità Sisifo, in quanto si è discusso de “Il rispetto della persona, con l’educazione ai valori ed ai sentimenti, come contrasto alla violenza e alla violazione dei diritti umani”, tema molto importante poiché si collega al tema della CRUDELTA’. Il Prof. Cantelmi fa visionare 5 video nei quali c’è una domanda che fa da filo conduttore: ” Cosa c’è nel cuore di una persona quando vede l’ altro come un oggetto de-umanizzato?”; questa domanda ne fa susseguire altrettante:” Cosa non mi ferma?” , “Perchè c’è una progressiva perdita dell’ umano, un incremento della crudeltà ed una perdita della solidarietà verso l’ altro?”. Anche una piccola azione può diventare un piccolo grande gesto crudele, in cui qualcuno è la vittima, alcuni spettatori vigliacchi ed altri invece spettatori che si alleano con il crudele. Al convegno si è cercato di dare una risposta ai quesiti posti, tenendo sempre presente che al di là della crudeltà ci deve essere una riscoperta nella bellezza di “INCONTRARCI”, ovvero un incontro autentico che può cambiare il destino delle persone anche con una semplice parola.

Di seguito il programma che si è svolto durante la giornata del 29 marzo:

09,30 Indirizzo di saluto: Patrizia Cardone  – Governatore del Distretto 2080 Rotary International e Presidente della Commissione Interdistrettuale “Legalità e Cultura dell’Etica”, Governatori dei Distretti del Rotary International italiani presenti
Saluti istituzionali
FORUM
Introduzione ai lavori e coordinamento del giornalista Sandro Vannucci

10,00 Abdelaziz Essid
Premio Nobel per la Pace: “La violazione dei Diritti Umani: la Primavera Araba”

10,20 Tonino Cantelmi
nostro consocio, medico-chirurgo, psicoterapeuta specializzato in Psichiatria: “Il perché di taluni comportamenti: riflessioni sulla crudeltà umana”

10,40 Luciano Garofano
Generale in congedo dell’Arma dei Carabinieri e già Comandante del R.I.S. di Parma: “La Scienza al servizio della Legalità”

11,00 Fausto Bertinotti
Presidente della Camera dei Deputati dal 2006 al 2008: “Dalle parole ai fatti: il ruolo dello Stato Italiano”

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *