E’ morto oggi il bibliotecario Enio Staccini

Tuscania – È morto oggi il bibliotecario di Tuscania Enio Staccini. Dipendente del comune di Tuscania e molto conosciuto per la gestione della biblioteca, della quale si è occupato dal 1983.

Si è sempre dedicato a ricerche e studi del suo territorio realizzando pubblicazioni sulla storia della cittadina, sul recupero della memoria fotografica e dei costumi locali, nonché su personaggi e vicende che hanno caratterizzato la vita della comunità tuscanese.

Aveva 67 anni, lascia la moglie Maria Grazia e i figli Francesco ed Eleonora.

I funerali si terranno martedì 3 novembre alle ore 10,30 nella chiesa del cimitero. 


Fra le sue pubblicazioni:

-Tuscania, guida ai monumenti (1998-2014);
– Tuscania, reisehandbuch der sehenswurdigkeiten der kunst und der umgebung (1988);
– Tuscania its monuments and its art (1998);
– Da Toscanella a Tuscania, foto d’epoca sulla città e la sua gente, volume primo, La città pubblica (1984);
– Alarico Santi, fotografo (2013).

Ha inoltre curato la stampa del primo quaderno della Biblioteca comunale, Contributo allo studio delle tradizioni popolari di Tuscania (1988), e delle memorie di anonimo Era una notte serena (2011). Ha inoltre raccolto testimonianze, edite in formato dattiloscritto, in occasione dell’organizzazione di mostre di foto d’epoca: Storie di lavoro a Tuscania (1981) e La scuola a Tuscania (1982).
Ha infine scritto racconti e ha pubblicato il romanzo epistolare Mia diletta… Mio adorato (2017).

FONTE: http://www.tusciaweb.eu/2020/11/morto-oggi-bibliotecario-enio-staccini/