L’era dell’uomo tecnoliquido

Tonino Cantelmi e i segni della mutazione digitale

Una delle sei lezioni proposte online in questo autunno disastroso dalle nostre scuole teologiche sul tema “Cos’è l’uomo?” (le conferenze sono recuperabili sul canale YouTube La Libertà Tv) ha catturato da subito la mia attenzione.
Si tratta dell’incontro del 27 ottobre scorso tenuto da Tonino Cantelmi, medico psichiatra, psicoterapeuta, scrittore, allievo di Vittorio Guidano e fondatore della scuola di psicoterapia ad indirizzo cognitivo-interpersonale di Roma (anche diacono, benché questo ‘titolo’ non si legga nella pur nutrita biografia ufficiale reperibile in rete).
L’interesse deriva dal periodo che attraversiamo e dallo sgradito ritorno per decreto alle forme di comunicazione e didattica a distanza che stanno aumentando disparità e sedentarietà a discapito dell’intelligenza.

Link http://www.laliberta.info/2020/11/13/lera-delluomo-tecnoliquido/